PREMESSA

StreitgesprächeTuo figlio adolescente è cambiato? Non rispetta le regole e rifiuta di studiare? Magari è sempre fuori con gli amici, si lascia trascinare e non parla più con te. Da più parti viene sottolineato il difficile rapporto che intercorre tra gli adolescenti e i loro genitori. Le ragioni sono tante e rimandano alla sfera sociologica, psicologica ed educativa. La difficoltà , in ogni caso, è palpabile e reale. Adolescenza (dal latino adolescère) significa “crescere”. E crescere non è sempre un’avventura facile, soprattutto quando parliamo di un cambiamento onnicomprensivo della persona: cambia la percezione del mondo, dei genitori, delle relazioni; si modifica la percezione del sé, del proprio corpo, cambiano i desideri, le aspettative, la sessualità. Che ruolo ha il genitore in tutto questo? Il genitore può scegliere di cambiare e crescere insieme al figlio. E al genitore non è più richiesta la protezione, bensì l’ascolto, il sostegno, l’apertura emotiva che permette al figlio di comprendere cosa chiede e cosa vuole dalla vita. Con questa modalità di comunicazione, genitore e figlio possono commettere errori e apprendere da essi.

L’Aspic desidera sostenere te e tuo figlio in questo difficile cammino che state percorrendo. Abbiamo strutturato un ciclo di 4 incontri per i genitori con figli adolescenti per darvi la possibilià di confrontarvi e crescere in un contesto in cui sussiste un obiettivo comune: condividere, scoprire le proprie risorse, affrontare le difficoltà relazionali, emotive, i sentimenti di inadeguatezza, riscoprire il significato del forte coinvolgimento genitoriale. Vi aspettiamo!


 OBIETTIVI
  • Esplorare le emozioni contrastanti che caratterizzano questa fase della vita;
  • Dare un nome a tutti quei sentimenti che “assalgono”, sia positivi sia negativi;
  • Prendere coscienza dell’universalità delle emozioni vissute (“non sono solo al mondo”, “non sono il solo a vivere questa situazione”);
  • Esplorare la modalità di comunicazione nelle relazioni con i genitori, con le figure parentali, con i professori;
  • Incoraggiare a forme di comunicazione più adeguate ed efficaci;
  • Confrontarsi rispetto al proprio ruolo all’interno del gruppo dei pari;
  • Trovare nuove strategie per circondarsi di persone “nutrienti” e “positive”;
  • Condividere le proprie emozioni riguardo al giudizio che si ha del proprio corpo;
  • Incrementare l’autostima, la fiducia in sé stessi, l’autonomia, l’affermazione del sé;
  • Sostenere l’adolescente nelle difficoltà quotidiane con il supporto del gruppo e favorire la crescita nell’ottica di scelte costruttive e consapevoli.

TEMATICHE

1. Le trappole del genitore perfetto

2. Genitori distratti e adolescenza: un connubio difficile

3. Dal conflitto alla negoziazione

4. Mio figlio è cambiato: non lo riconosco più!

5. I primi amori e la sessualità!

6. Come riconoscere e affrontare i comportamenti “a rischio”


DESTINATARI

Genitori, insegnanti, operatori della relazione con adolescenti


METODOLOGIA
  • Gruppi di counseling  ai genitori;
  • Approccio teorico sistemico-relazionale;
  • Approccio esperienziale gestaltico

CONDUTTRICI

Angela Ricci, Sociologa,  Counselor Aspic Pescara

Alessandra Lupone, Psicologa, Psicoterapeuta in formazione, Presidente Associazione “Clowndoc”


CALENDARIO

Prossima edizione: da definire


SEDE

SpazioPiù –  Via del Santuario, 156 – Pescara


INVESTIMENTO SULLA TUA CRESCITA PERSONALE

n. 2 incontri GRATUITI

ciclo n. 4 incontri € 30,oo  + € 20,00 quota associativa ASPIC Pescara

E’ necessario, contestualmente all’iscrizione agli incontri, versare un acconto pari al 50% della quota di partecipazione


MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per partecipare è necessario prenotarsi telefonicamente allo 085.6921231 o compilare e inviare il form sottostante.